Da puritana a troia

Storia reale e tutt’ora in atto,ho 30 single,bel ragazzo,simpatico,buon lavoro ,attivo nel sociale ed è in quest’ambito che ho conquistato la signora wanda,la signora wanda è una donna di 73 anni ma dimostra molto meno secondo me non più di 60,alta,sempre in tiro,veste elegante,trucco nel modo giusto,tette enormi ,comunque un corpo davvero giovanile,io la chiamo signora ma in realta è signorina molto attiva anche lei nel sociale ,infatti ci vediamo spesso per questioni di beneficenza,spettacoli per bambini ecc..e cc..,lei è molto discreta,mai una dicieria su di lei,persona per bene,ecclesiastica al punto giusto ,o meglio non bigotta,amata da tutti sia da grandi che da bambini,casa di proprietà e insegnante in pensione,devo dire che le donne attempate sono la mia passione mi arrapano da matti e lei mi faceva impazzire,così facevo apprezzamenti su di lei che giustamente gradiva ma non si scomponeva mai ,una sera da soli, gli altri erano in ritardo,gli dico a chiare lettere che era una bella donna e che mi meraviglia il fatto che non si sia mai sposata e che era ancora una donna in forma da ammirare ,lei bruscamente un po irritata mi intima di smetterla che non era il caso di toccare quel tasto ,io insistetti e per tutta risposta lei mi lasciò da solo e andò via, di notte mi manda un msg in chat di facebook scusandosi per avermi lasciato,l’indomani mi chiama e mi dice se potevo controllare il pc in quanto aveva un virus,io vado e la trovo in vestaglia,di conseguenza,penso, questa ci sta,niente di più sbagliato,cerco di eseguire il lavoro ma non resisto mi alzo la prendo per un braccio e cerco di baciarla lei mi da due schiaffi da k.0. che mi tramortiscono, maiale mi dice ,ma per chi mi hai preso,vai via e ringrazia che non lo dico ai tuoi genitori, prevertito,minchia ,andai via con la coda tra le gambe……..ma tutto può accadere,e cosa accadde? Mi chiama,l’indomani mattina,si scusa nuovamente dicendomi che era colpa sua,che non era il caso di ricevermi in vestaglia,comunque se vuoi torna e finisci il lavoro,la sera torno e la ritrovo in vestaglia,vado dal pc ma lei mi ferma e mi dice “no non quel lavoro ma questo”e lasciò cadera la vestaglia ,io rimasi di stucco,aveva uno sviluppo mammario indecente la presi e la baciai ero infoiato,lei mi fermò e mi disse che era una donna di sani principi e che lo aveva fatto poche volte la portai a letto ,mamma mia quanto è bello,la leccai tantissimo e a lei piaceva tanto mi feci succhiare il cazzo ,cosa che fece malvolentieri ma lo fece,la penetrai dolcemente e anche lei cominciava a dimenarsi,le chiesi il culo ma lei non volle,comunque il primo giorno è andato bene, gli altri incontri cominciarono a migliorare ,succhiava da pompinara nata,dopo i primi no le sono venuto in bocca e lei beveva tutto,stavo cominciando a scoparla da troia,anzi in una settimana era diventata più trasgressiva,mi leccava il culo,le palle,io le davo sborra dappertutto,unica nota negativa,il culo,non voleva darmelo e basta,un sabato mi disse che doveva andare a confessarsi ed io le chiesi ,ma non sarai mica matta che vai a dire al prete questa storia,lei con tutta tranquillità rispose “certo che no,non sono mica scema”,però devi dirmi una cosa,vuoi continuare o devi solo spupazzarmi e poi mi molli per vantartene con i tuoi amici…..certo che no,risposi ti voglio alla follia per sempre,bene bene rispose e andammo via……lunedi dopo pranzo mi chiama e mi disse che mi avrebbe dato il culo ,che lo voleva tanto,voleva provare,io tutto entusiasta le dico ok però devi fare una cosa,se non ne hai a casa ,vai in farmacia e compri quei clisterini mono dose alle 6 te ne fai uno,io alle 7

Sono da te…..sei un maiale mi disse,la farmacia è in piazza di fronte a un bar un po distanti ma si vedono le persone che ci vanno,andai al bar e mi appostai in una posizione da poter osservare,dopo mezz’ora circa vedo wanda entrare in farmacia,pensai”cavolo lo ha fatto davvero”non aspettai le 7 ero voglioso di lei e del suo culo,così mi precipitai da lei,le feci il clistere io stesso e dopo svuotato lo riempì d’acqua calda un paio di volte,era pronta ,scopammo come matti presi il suo culo prima delicatamente poi sempre più ferocemente,le piaceva eccome ,mi incitava ,finalmente la vedo e la sento troia,ci fermammo,ci docciammo,sempre nudi preparò una cenetta veloce,con finale di gelato,questa bella signorina cominciò a spalmarmi e baciarmi con il gelato,riprendemmo a scopare ,il suo culo divento’ la prima scelta,lo inzuppai di gelato e lo scopavo,poi lo leccava e lo puliva dal gelato abbiamo scopato fino a notte fonda,una 73enne che scopa come una ragazzina,lei continua la sua vita come prima,niente è cambiato,ho trasformato in pochi giorni una donna puritana e inesperta in una grande troia,e questo mi piace,mi piace ancora di più,pensare,se rimane in forma e sana,scoparle il culo a 80 anni.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!