• Pubblicata il:
  • Autore: Juan
  • Pubblicata il:
  • Autore: Juan

voglia di trans

una sera curiosando nel sito dei trans vidi una trans mulatta che avevo già incontrato,decisi di chiamarla e dopo circa mezzora mi trovai da lei , mi fecie entrare poi mi disse tu sei già stato con me mi ricordo di te.si levò il reggiseno e la minimutandina e mentre io mi spogliavo sentii il suo cazzo in stato di riposo strofinarsi sul mio culo, mi girai e lo presi in bocca e incominciai a spompinarlo piano piano finchè divento duro, poi mi disse se mi andava di farlo in coppia accettai a quel punto chiamò il suo amico che era di la e disse vieni c'è una troietta che ci aspetta mi girai e vidi un uomo con un super cazzo, subito dissi credevo fosse una trans non feci a tempo di aggiugere altro che già me lo trovai tutto in bocca e la trans mi inculò subito vidi le stelle dal dolore con l'irruenza che aveva messo nel penetrarmi e come mi stantuffava sentivo le sue palle contro le mie chiappe e mi mancava il respiro con quel cazzo che arrivava in gola poi l'uomo disse ora tocca a me troia mi venne dietro puntò il mio buchetto e mi penetrò con un colpo solo urlai dal dolore ma smisi subito perchè nel frattempo l'altro cazzo era già nella mia bocca dopo alcuni minuti il dolore si tramutò in piacere godendo come una vera troia sentii l'uomo godermi dentro con un urlo di piacere e poco dopo una sborrata che mi riempiva la bocca. ti è piaciuto mi dissero se ti va facciamo il bis accettai non sempre capita due bei cazzi di colore usati bene. una bellissima serata che non si può dimenticare anche se uno era un'uomo.ciao a tutti

Vota la storia:




31/03/2016 22:34

Camillo 2

Il CULATTONE si rende conto del suo stato e nonostante la sua mamma soffra. Lui continua a gironzolare attorno ai CESSI DELLA STAZIONE. E' più forte di lui. Si può essere così malridotti. Evviva la FICA e chi l'adora . Augh ho detto.

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!