Trans a Sorpresa

La storia che sto per raccontare mi è realmente accaduta qualche anno fa.
Ero in un periodo difficile, tanto che, sebbene avessi compiuto 19 anni qualche giorno prima, non me la sentivo minimamente di festeggiare insieme ai miei amici. Inoltre ero single da diverso tempo, e sentivo il bisogno di scaricarmi in qualche modo.
Così, tanto per fare, decisi di dare un' occhiata su internet per vedere se c' erano trans disponibili nella mia città (non mi piacciono gli uomini, ma le trans mi attizzavano non poco, pur non avendole mai frequentate prima).
Così, osservando le informazioni delle varie trans disponibili, ne vidi una che abitava molto vicino a casa mia, di nome Veronica.
Senza nemmeno chiamarla (non mi ero ancora veramente deciso se ero pronto ad avere il mio rapporto con un trans) uscii e mi misi a girellare nei dintorni del palazzo dove sapevo abitava Veronica. Pur non trovando il coraggio di chiamarla o di suonarle il campanello, sentivo dentro di me l' eccitazione che cresceva... e questo solamente per la vicinanza al luogo dove abitava un trans!
Così, immaginatevi la mia sorpresa quando, dopo pochi minuti che esploravo i dintorni senza far nulla, sento una voce proveniente dalla porta dove abitava Veronica che mi dice "Ehi bello, vuoi entrare a divertirti un po'"?
Immediatamente inizio a tremare, ma senza alcun indugio faccio come la voce mi dice. Appena entrato, mi si presentò un ambiente piccolo ma molto confortevole (un monolocale, diviso in due da un soppalco a cui si accedeva tramite una scala a chiocciola). Ma la trans si celava dietro la porta, così non la vidi immediatamente.
Solo quando la porta si richiuse alle mie spalle potei finalmente ammirarla: il sua aspetto era molto femminile, brasiliana, dalla pelle abbronzata, e con un abitino di pizzo nero che ancora non lasciava intravedere niente, ma lasciava indovinare molte cose.
Così Veronica si avvicinò al mio orecchio e bisbigliò "Andiamo di sopra caro... il letto è lassù e ci potremo divertire..."
A questo punto credetti quasi di impazzire dall' eccitazione, e non mi aiutò di certo il fatto che lei mi precedesse lungo le scale a chiocciola sculettando come una dea... e facendomi godere dello stupendo panorama del suo culetto coperto dal pizzo.
Una volta raggiunto il soppalco, dove si trovavano un letto ed una televisione (su cui si vedevano delle immagini pornografiche estremamente ispiratorie) Veronica mi disse "Spogliati caro, così vedo coem sei fatto!"
E così, in un lampo, mi privai di tutti i vestiti e senza sapere come ne perché mi ritrovai a baciare Veronica.
La sua bocca, profumata di fragole, mi stava facendo impazzire, e pian piano la mia mano scese sempre più in basso, fino ad entrare nelle sue mutandine di pizzo... ed ogni dubbio che avevo potuto nutrire in merito al fatto che avevo davanti una trans e non una donna si dissipò quando tenni in mano il suo attrezzo, già bello duro.
Intanto anche lei aveva preso in mano il mio cazzo, agitandolo dolcemente, quando io le chiesi "Posso provare a succhiartelo?"
Lei fu d' accordo, e così mi abbassai, fino a trovarmi davanti al viso il suo cazzo, non troppo grande ma già abbastanza duro. Senza esitazione iniziai a leccarlo, per bene, dalle palle fino alla cappella, beandomi del suo odore e sapore penetrante, quando Veronica mi afferrò per i capelli e mi costrinse a prenderlo tutto in gola, più e più volte.
Confesso che quello era il mio primo pompino, e non credo di essermela cavata bene, perché dopo un po' Veronica mi staccò dal suo cazzo e mi dette uno schiaffo (non troppo forte) accusandomi di farle male con i denti. Allora mi disse che mi avrebbe fatto vedere lei come si faceva davvero una pompa, e detto fatto si abbassò sul mio cazzo ed iniziò a farmi un pompino stupendo. Continuò a spompinarmelo per un po', e stavo quasi per venire quando lei mi disse "No, non venire ora. Il vero divertimento deve ancora iniziare! Ora voltati e mettiti a pecorella sul letto!"
Ubriaco d' eccitazione ed ormai senza più controllo su me stesso, obbedii... ed immediatamente sentii il suo cazzo farsi strada attraverso il mio ano, senza preservativo.
Sentii un po' di dolore, ma questo dopo poco passò lasciando spazio solamente al piacere... un piacere immenso che provavo mentre Veronica mi stantuffava selvaggiamente. Ad un certo punto però smise, e disse che era il mio turno di essere attivo... e così i ruoli si invertirono, e mi ritrovai ad inculare Veronica.
Tuttavia il piacere che provavo era minore rispetto all' inculata, e così chiesi, ed ottenni, che i ruoli fossero scambiati di nuovo.
Stavolta Veronica mi fece affacciare alla ringhiera del soppalco, che dava sul resto della stanza, e mi inculò più selvaggiamente di prima. In piedi sentivo ancora di più il suo uccello dentro di me... una verga che entrava ed usciva ritmicamente dal mio culo, causandomi ondate di piacere che invadevano il mio corpo.
Ad un certo punto iniziò ad andare ancora più veloce, e passandomi la lingua sull' orecchio mi disse "Attento ora, perché ti arriva un bel pieno di sborra nel culo!"
Ed iniziò a incularmi con foga spaventosa, mentre con una mano mi segava a velocità incredibile e con l' altra mi strizzava i capezzoli.
Non potevo resistere a lungo a quel trattamento... ed infatti dopo meno di un minuto venni, una sborrata spaziale che piovve dal soppalco su tutta la stanza sottostante.
Nel frattempo sentii una sensazione calda e bagnata nel ventre... segno che Veronica era stata di parola ed era venuta dentro di me. Così, alla fine ci staccammo, e lei mi prese di nuovo per i capelli, costringendomi a pulirle per bene l' uccello ed a ingoiare quello che avevo così recuperato, mentre lei mi passava il dito sul buco del culo per raccogliere il liquido che ne colava fuori e farmi ingurgitare anche quello.
Così questa fu la mia prima (ed unica) esperienza con i trans... da allora non ci sono più stato, ma il ricordo di Veronica (che ahimé non è più tornata in città) mi resterà per sempre.

Vota la storia:




28/02/2012 01:37

rocco

questi vogliono i soldi..forse è una tua fantasia!

27/04/2012 20:15

Troietto

Io di trans me ne sono fatte parecchie e tutte sempre gentili e ben dotate mi hanno fatto godere come una zoccola pompandomi gola e culate... Non c'e donna che mi faccia impazzire tanto, che sia l'aspetto perverso della cosa o la palpitante prostata. Quello che non e facile e resistere alla tentazione di un bel ingoio!

27/02/2012 22:12

mr.haid74

non lo farei solo per paura delle malattie.. il mio primo e unico trans era minidotato,, non ho sentito niente, 10 minuti e mi sono rivestito.. una delusione!!

27/02/2012 20:23

anton

lo dici a me che ogni mese mi faccio scopare dai trans.....però con preservativo

26/10/2013 02:48

lucky

a me è accaduto diversamente...la mia prima esperienza con un trans ero curioso, eccitato..sono andato lì...quando mi sono spogliato nonostante cercasse di eccitarmi, mi sono rivestito e me ne sono andato! mi piace la figa. era curiosità.

26/02/2012 20:15

jonathan

Bravo hai fatto bene bisogna farsi sempre inculare dai trans e spompinarli per bene!!!!!!!

24/02/2012 09:37

Marzia

Ragazzo, dammi retta, adopra sempre il preservativo !

23/02/2012 18:57

fabio

può ache succedere una cosa del genere ma almeno usa il preservativo

23/02/2012 17:50

maxx

bel racconto, ora vatti a fare un bel test.....

15/06/2012 22:18

loprendoinculo

W le trans,da quando trovai il coraggio di scopare con una trans non ho più smesso,sono esseri superiori in tutto e per tutto,a tutti quelli che credono che scopare una trans sia da gay dico:Provate,non tornerete più dalle vostre amate donne!!!

12/03/2012 12:42

pergioco

Lius sient a metienatel car car u culet l'om è om sai che bello metterlo nel culo di una donna bella o brutta che sia sient a me scopa donne e lascia il tuo culo vergine ahahahhahahha

08/03/2012 17:46

lius

provo un pò di invidia nel leggere la storia nonchè i commenti......sono mesi che leggo annunci trans ma sinceramente non trovo il coraggio non so perchè anche se molto stratto ed eccitato al solo pensiero .....cmq beati voi ... ma prima o poi lo farò

05/03/2012 20:00

Fabio

Beh giorgio il preservativo va usato sempre ma quello che non rinuncio mai almeno un ingoiata della buona sborra di trans :)

04/03/2012 16:18

giorgio

ricorda usa sempre il preservativo.comunque di cazzi da trans ne ho presi parecchi e sono molto grossi di solito

03/03/2012 13:48

Fabio

Beh il preservativo sempre ma quando sei nel momento IN non si capisce più niente..... FORZA LE TRANS SIETE LE MIGLIORI!!!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!