• Pubblicata il:
  • Autore: DOTT. MAURO
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: DOTT. MAURO
  • Categoria: Racconti etero

SESSO ED OBESITA'

SESSO ED OBESITA'

Non è un segreto che l'eccesso di peso sia uno dei principali responsabili di diverse e importanti patologie, come l'aumento dei livelli di zucchero e colesterolo, le difficoltà respiratorie, l'apnea del sonno, i problemi cardiaci, alle arterie, il diabete, ecc. Si parla invece raramente degli effetti negativi sulla nostra sessualità. Di seguito, elenco un mio modesto contributo informativo.

1
Nelle donne e negli uomini l'obesità produce la diminuzione dei livelli di testosterone, l'ormone che, tra le altre cose, regola il desiderio sessuale. Perciٍò, chi è troppo grasso avrà una libido più bassa.
2
Negli uomini, l'eccesso di peso e la sedentarietà conducono, a medio e lungo termine, a problemi di circolazione e cardiaci relativi al corretto afflusso di sangue, che si traducono in difficoltà ad avere e mantenere l'erezione (disfunzione erettile).
3
I problemi di circolazione del sangue riguardano anche le donne, perché un adeguato afflusso di sangue non raggiunge il clitoride durante l'atto sessuale, diminuendo il piacere provato durante i rapporti.
4
L'obesità rende molto faticoso svolgere attività fisiche, ed il sesso è un intenso esercizio cardiovascolare. Perciٍò, data l'impossibilità di variare le posizioni, chi è in sovrappeso avrà una vita sessuale abitudinaria, con rapporti poco frequenti e poco soddisfacenti.
5
Oltre a questi problemi, possono insorgere difficoltà a livello riproduttivo. Nelle donne, il peso eccessivo è collegato alla patologia delle ovaie policistiche. Negli uomini, gli spermatozoi sono molto più lenti e quindi meno fertili.
6
In conclusione, assumendone la totale responsabilità, vorrei affermare un concetto innovativo e trasgressivo: una dieta equilibrata, l'esercizio fisico ed una vita sana sono fondamentali anche per un'attività sessuale soddisfacente (ho scoperto l'acqua calda!?).

Per farmi perdonare, aggiungo una piccola guida alle posizioni sessuali più adatte a chi ha davvero tanti chili di troppo e non si trova a suo agio con le acrobazie

Il sessantanove
Il re dei preliminari. Stimolate le zone erogene a lungo, ognuno con la testa rivolta verso i genitali dell'altro, ma posizionandovi UNO DI FIANCO ALL'ALTRO e NON UNO SULL'ALTRO. E' una posizione abbastanza comoda ed efficace. Se siete particolarmente golosi, prima di cominciare, spalmate i rispettivi genitali di ciٍò che vi piace di più (cioccolata, marmellata, ecc.).

Il cagnolino (la pecorina)
Se siete sul letto, lei si piega in avanti sollevando sedere e vagina, e lui in ginocchio la penetra da dietro. Oppure lei in piedi, mani appoggiate al muro, e lui in piedi che la penetra da dietro.
NB: in caso di marcate differenze di statura, è indispensabile l'uso di oggetti per allineare i corpi (per esempio lei sul letto e lui in piedi, cuscini sotto le ginocchia, sedie, scalini, ecc.).

Il cucchiaio
La penetrazione avviene sempre da dietro, ma con i due partner distesi su un fianco. Oltre che per le persone in sovrappeso, questa è una delle posizioni consigliate in gravidanza. Lei davanti e lui dietro, su un comodo letto che gli permeteerà di baciare ed accarezzare la schiena ed il clitoride.

Lo smorza-candela
Quando lui è sul letto in posizione supina, la sua pancia si appiattisce per la forza di gravità. Lei si mette a cavalcioni sul bacino di lui, davanti o di spalle, con le gambe divaricate e le ginocchia piegate. Può rimanere seduta con la schiena dritta oppure sdraiarsi su di lui, muovendosi dall’alto verso il basso ed anche orizzontalmente.

FINE

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!