• Pubblicata il:
  • Autore: T-lover
  • Categoria: Racconti trans
  • Pubblicata il:
  • Autore: T-lover
  • Categoria: Racconti trans

Prima volta a trans

Questa è la vera storia della mia prima esperienza in questo fantastico mondo.
Sognavo da tempo di diventare la puttanella vogliosa di cazzo alla mercè di una trans, e placavo queste mie voglie indossando lingerie femminile sotto i vestiti.
Dopo anni passati ad avere questo genere di fantasie, finalmente un giorno mi sono deciso a concretizzarle. Un giorno in cui avevo fissato un incontro di lavoro in un'altra città, mi sono preparato bene indossando reggicalze, autoreggenti, tanga e reggiseno sotto agli abiti normali, e prendendo il numero di una bellissima trans.
Durante il viaggio in macchina l'ho chiamata e ho preso appuntamento per qualche ora dopo.
La voglia, durante l'incontro, mi stava facendo impazzire e sentivo il mio cezzo che si bagnava all'interno del tanga.
Alla fine dell'incontro sono corso in macchina e sono partito alla volta di casa sua.
Mi apre la porta questa bellissima trans dai capelli scuri indossando un perizoma leopardato sotto ad una sottoveste trasparente. Mi fa entrare e mi fa sedere sul letto. Io le dico che è la mia prima volta e lei per questo si eccita un sacco. Inizio a spogliarmi e non appena vede la lingerie che indosso capisce subito e mi dice che sono una gran troietta e che sa che sto fremendo per ricevere il suo cazzo. Lei si spoglia e tira fuori la sua asta, già dritta e dura, si mette il preservativo e mi fa segno di di chinarmi su di essa. Io stavo scoppiadno dall'eccitazione. Inizio a spompinarla ben bene gustandomi ogni singolo centimetro di quella meraviglia. Poi lei mi mette le mani in testa e mi dice che vuole infilarmelo tutto fino in fondo. Io obbedisco e inizio a sentire la sua cappella che mi preme in gola, senazione che mi manda completamente in estasi. Dopo averla succhiata tutta, mi fa segno di mettermi a carponi, prende il lubrificante e inizia a spalmarmelo attorno al culo, per poi appoggiarci dolcemente il suo cazzo. Io la prego di fare piano perchè era la mia prima volta, ma lei sembra non ascoltarmi e tutto ad un tratto sento tutto il suo bastone dentro al mio culo. Sento un dolore forte, e per questo caccio un urlo, ma ben presto il dolore si trasforma in un piacere estremo. Lei lo capisce e inizia a pomparmelo nel culo sempre più forte. Ad un certo punto mi fa segno di coricarmi prono sul letto. Io eseguo il suo ordine, anche perchè ero completamente in balia delle sue voglie, ero la puttanella con la quale poteva fare ciò che voleva. Mi si corica addosso e continua a scoparmi. Io ansimando le chiedo di incularmi sempre più forte e lei mi accontenta continuando a tirarlo fuori e rimettendomelo dentro, cosa che mi manda completamente in paradiso. Ad un certo punto sento che aumenta il ritmo e capisco che sta per venire e le chiedo quindi di sborrarmi sul petto. lei esce, si sfila il preservativo e mi riempie della sua crema calda. Poi mi sono steso sul letto, ci siamo messi a fare il 69 e mentre ricevevo il suo cazzo fino in gola sono venuto come mai nella mia vita.
A questa esperienza ne sono seguite poche altre, ma tutte estremamente piacevoli.

Vota la storia:




30/04/2012 10:16

franco

bellissimo racconto mi son bagnato anel leggerlo mi piacerebbe avere anche a me un rapporto così dove la trovo una così

25/08/2011 22:09

bepi

bel racconto . io vivo la stessa storia ogni mese , per tenerlo stretto e gustarmi dei bei cazzi di trans . continua è bello e piacevole . bepi

15/08/2011 07:56

bunni

ha ragione è bellissimo...............

10/08/2011 12:17

lucia

e pensare che un giorno ti sposerai con una donna!!! finocchio esci allo scoperto rincchione

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!