• Pubblicata il:
  • Autore: JENNY B.
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: JENNY B.
  • Categoria: Racconti etero

MEGLIO UN CAZZETTO DURO OGGI, CHE UN CAZZONE FIAPPO DOMANI - 1° tempo - Bologna

Ciao ragazzuoli, sono io, la vostra escort preferita! E' un po' che non scrivo perchè ho avuto dei problemi col mio ultimo boy friend, un calabrese di 60 anni con un uccello scarso e maledettamente fiappo! Mi ha mantenuto come una regina per 8 mesi e poi l'han messo in galera per associazione mafiosa. Ooh, non me ne va mai bene una!
Adesso che ho ripreso a frequentare i cazzi dei clienti occasionali, tanto per cambiare, mi son capitati dei ragazzi che hanno ancora la paranoia del pene piccolo e sono convinti che, per compensare, devono essere bravissimi col sesso orale. Allora chiedono a me di fare da insegnante, da maestrina, cioè loro chiedono di fare del sesso orale a me! Ooooh, il mondo va proprio a rovescio!
Allora ecco qua un breve riassunto.
Le parti più stimolanti della vagina sono abbastanza vicine all'ingresso, quindi sicuramente qualsiasi pene farebbe il lavoro. Per quanto riguarda l'ano, son sempre stata dell'opinione che sia meglio che qualunque cosa vada lì sia la più piccola possibile.
La cosa principale da ricordare è che i cazzi sono disponibili in molte forme e dimensioni, e sono quasi tutti abbastanza grandi da arrivare a stimolare i punti giusti. Quello che cambia, tuttavia, è la reazione della donna.
Io non giudico mai un uomo dal suo pene, ma sembra che molti uomini se lo giudichino da soli. Mi guardano in faccia per capire la mia reazione e spesso non so cosa dire. Certi mi trattano come una psicologa.
- Le mie ex ragazze sono diventate un po' silenziose quando hanno visto per la prima volta il mio cazzo e poi non han più detto nulla...
Penso che sarebbe stato meglio dire: “Ooh... che carino!”, così almeno dimostravano di aver notato la sua esistenza.
- Ho scelto di specializzarmi nel sesso orale e ci ho messo molto impegno, ma non tutte le ragazze amano il cunnilingus prolungato. Mi sono demoralizzato perchè in realtà, quello che dovevo fare per soddisfare le donne, era imparare a usare bene il mio cazzo.
Ho risposto:
- Il miglior pene per il sesso, è quello che è a letto con te, indipendentemente dalla forma o dimensione...

CONTINUA

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!