• Pubblicata il:
  • Autore: DIEGO_EMME
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: DIEGO_EMME
  • Categoria: Racconti etero

FISIOTERAPISTA O TOY BOY? - seconda parte

FISIOTERAPISTA O TOY BOY? - seconda parte Era ancora seduta sel lettino. Le ho aperto le cosce con le mani e, con la punta della lingua, sono scivolato dall'ombelico al monte di Venere, ricoperto da una peluria folta, ma curata e rasata di recente. Poi fino alle grandi e piccole labbra, rosse e dilatate per l'eccitazione. Lei tremava e ansimava. Dopo tanta astinenza sessuale, il suo corpo reclamava il piacere negato e soffocato durante e dopo la malattia che aveva portato alla morte del marito. L'ho penetrata così, con delicatezza, ma lei mi ha trascinato dentro di sè con rabbia. Le sue mani mi graffiavano i glutei e spingevano il mio cazzo sempre più in fondo, finchè la vulva urtava lo scroto provocando dei piccoli schiaffi. Gemendo e ancora gemendo, si muoveva per inghiottire e liberare il pene sempre più duro e intriso di unto vaginale. Ha raggiunto un violento orgasmo rapidamente e io stavo per fare altrettanto quando lei ha gridato: - No, non dentro... tiralo fuori... Appena in tempo! Ho sfilato il membro ormai viola di eccitazione e le ho schizzato sulle tette e sulla pancia una quantità di sperma enorme, che perٍ non le è dispiaciuto. Erano le 19.30/20.00. Ormai tutti i clienti se n'erano andati. Livia, la mia socia, ha girato la maniglia della porta trovandola chiusa, allora ha bussato. - Ciao Diego, io vado. Ci pensi tu a chiudere? - Sì faccio io, grazie! A domani... Approfittando del campo libero, siamo andati neilo spogliatoio e ci siamo fatti una doccia insieme, concludendo con una seconda strepitosa scopata in piedi mentre l'acqua calda scorreva sui nostri corpi nudi. I gemiti intensi e prolungati di un altro orgasmo reciproco echeggiavano nella palestra ormai deserta. Eravamo un maschio e una femmina soli, che si accoppiavano senza un perchè, senza amore, ma con lealtà. Come due animali che si piacciono. FINE

Vota la storia:




04/02/2017 17:03

angelo

uauauahhahhauauuauauahhahahhahhahaaa che ridere!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!